Scrivetemi - Ecrivez moi

Je crois que la cuisine unie tous les sens, les parfums, les couleurs, les saveurs, le toucher et bien sur la vue... Mais souvent on croit que c'est difficile et compliqué. Alors je vais proposer des recettes simples et faciles, mais bonnes.
Pas de haute cuisine, mais des plats de tous les jours que n'importe qui peut faire, et surtout en jouir.
Je suis curieux et goûte à tout, donc toutes les nouvelles recettes proposées ou envoyées, seront essayées.
Je ne garantis pas de poster ici tous les jours, mais le plus souvent possible.

Laissez des commentaires SVP, ça aide à mieux faire...Merci bien.

Penso che la cucina stimoli tutti i sensi, i profumi, i colori, i sapori, il toccare e la vista ovviamente... Ma spesso crediamo che sia complicato o difficile. Per questo vi proporrò delle ricette semplici da fare, ma buone. Piatti che si possono fare tutt'i giorni , e che chiunque può fare, e sopratutto gradire.
Sono curioso e goloso, perciò se mi mandate delle ricette le proverò, e tutte quelle che metterò qui saranno prima testate da me. Non garantisco di scrivere ogni giorno, ma il più spesso possibile.

Lasciatemi dei commenti per favore, mi aiuta a fare meglio...Grazie

touteslesrecettes

Top blogs de recettes

Link&Sites

Recette Cuisine
Recettes de cuisine
Recettes de Cuisine
Retrouvez mes recettes sur
Recettes de Cuisine

rejoignez jeanmarces sur cooknow.fr

samedi 2 mars 2013

Baccalà mantecato classico



Baccalà 5Il Baccalà mantecato classico, è una ricetta Veneziana di origine. Malgrado il suo nome "Mantecato" che viene da lo spagnolo "Mantequilla" (burro), non c'è ombra di burro in questa ricetta, ma solo olio e qualche odore. La tecnica di cottura è semplice e anche abbastanza veloce se si usa baccalà ammollato, quello che invece rimane lungo è la pulizia del pesce e la "Mantecatura", che va fatta a mano e con grande pazienza. Certo, qualcuno usa il mixer, ma credetemi non c'è paragone se volete sentire sotto il dente qualche pezzo di baccalà, e non avere una purea.
Dosi per 8 persone :
1,5kg di baccalà ammollato
un mazzetto di prezzemolo
due fogli di alloro
un mezzo limone
due spicchi d'aglio
sale e olio d'oliva leggero
La prima cosa da fare, sarà di bollire il pesce lasciandolo in pezzi grossi, con l'alloro e il limone.
Baccalà 1
Deve bollire per 20 minuti, al termine dei quali, lasciate coperto a riposare un'altra mezz'ora.
Una volta riposato, dovete metterlo a sgocciolare bene dentro un colino, e una volta un po' più freddo e ben scolato, dovete con calma e precisione, eliminare la pelle e tutte le lische che troverete.
Baccalà 3Alla fine avrete la polpa a pezzettoni come nella foto.
Ora con molta pazienza dentro una planetaria oppure una ciotola, e con un cucchiaio di legno, cominciate a mescolare aggiungendo a filo, l'olio d'oliva, un po' di sale  il prezzemolo e l'aglio spremuto. Dovete girare e mescolare bene finché diventerà cremoso. L'olio sarà sufficiente quando vedrete che diventa quasi come "mantecato" per l'appunto, cioè cremoso e quasi filante. Ci vuole tempo, perciò non abbiate fretta. Io ho girato quasi 40 minuti per ottenere un risultato soddisfacente. Alla fine comunque avrete ottenuto questo.
Baccalà 4La ricetta tradizionale vuole che si serva su delle fette di polenta grigliata, e ancora meglio se avete polenta bianca.
Io invece l'ho servito con della farinata.
Dimenticavo, si serve a temperatura ambiente.
Baccalà 5Buon coraggio e buon appetito.

Aucun commentaire: